In primo piano Altre news Parlano di noi

In primo piano

4/05/2021

Diffondiamo una memoria sul nostro caro Egidio scritta da Livio Bortoloso suo amico e compagno di tanti momenti.


Diffondiamo una memoria sul nostro caro Egidio scritta da Livio Bortoloso suo amico e compagno di tanti momenti.

Caro Egidio oggi ti saluteremo anche ricordando tutto ciò.

Il Segretario Generale CISL Vicenza
Raffaele Consiglio

EGIDIO DAL CORTIVO nostro multiforme segretario della CISL
 
Ad Egidio Dal Cortivo auguro di riposare in pace.  
L’ho conosciuto sempre impegnato. Abbiamo cominciato  a frequentarci nel 1972 dopo che ero stato eletto nel consiglio di fabbrica del Lanerossi, come impiegato. Nelle riunioni confederali mi ha subito colpito il modo di parlare, ponderato, lento. Poi ho scoperto che era il segretario generale provinciale  FEDERCHIMICI Cisl vicentina.
Perfino Cgil ed Uil riconoscevano ad Egidio coerenza e correttezza. Le esercitava pienamente con la sua capacità contrattuale. E’ stata a lungo elogiata per la vertenza provinciale dei ceramisti nel 1971. Ottennero un contratto “storico” come quello territoriale del 1954, guidato dal ceramista Alfredo Ramina.

Abbiamo vissuto entrambi  le contrapposizioni  cisline tra Tesi/1 e Tesi/2 che le nostre Federazioni hanno sofferto. Mentre però i Tessili hanno anche sciolto la FILTA (Federazione Italiana Tessili e Abbigliamento) nel 1972 per costituire la FULTA (Federazione Unitaria Tessili e Abbigliamento) , sono passati anni prima di costituire la FULC (Federazione Unitaria Lavoratori Chimici). La ricomposizione unitaria interna alla Cisl è maturata dopo i congressi del 1973 e 1977,  e stesse scadenze hanno anche realizzato la Federazione Unitaria Cisl-Cgil-Uil vicentina.

Lo spirito unitario di Egidio ha contribuito a superare le diversità sminuendole.

L’istituzione dei Comprensori ha impegnato tutti gli operatori cislini a duplicare le Unioni Territoriali nel 1981, poi a riunificarle nel 1985. Egidio si scelse di andare nel Comprensorio Bassano-Alto Vicentino ma fu eletto Segretario generale confederale Giuseppe Meridio. Poi gli subentrò Luigi Copiello.

Egidio restò a fare la “vita da mediano”, come ha intitolato le sue memorie cisline.

Ha scelto una nuova area di impegno, chiamato da Luigi Viviani Segretario Generale USR dal 1980, per seguire il settore organizzativo. Ci è rimasto tre anni e poi è ritornato a Bassano, entrando nella segreteria Alto Vicentino. Però dopo la riunificazione dei comprensori vicentini nel 1985,  Egidio è ritornato nella USR, Dipartimento Organizzativo, alla fine del 1988. Vi rimase anche per organizzare i congressi del 1993 e del 1997.

Il ritorno a Vicenza di Egidio avviene nel 2000, per entrare nella segreteria confederale vicentina assieme a Giuseppe Benetti. Costui lo nomina presidente del CAAF CISL VICENZA nel 2003  e lo incarica di seguire la erigenda nuova sede cislina di Vicenza. Egidio riceverà per acclamazione, in riconoscimento della sua instancabile presenza e consulenza, il diploma “Honoris Causa” di Geometra onorario.

Gli impegni di Egidio nella Cisl di Vicenza si sono allargati anche fuori della confederazione, essendo nominato nel Consiglio e nella Giunta della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (CCIAA).

Da ricordare è l’interessamento di Egidio nell’organizzare lo sciopero dei migranti nel 2002, mentre il governo stava preparando la restrittiva legge Bossi-Fini. Confindustria vicentina lo giudicò “iniziativa ingiustificata e offensiva”. E’ stato invece un antecedente premonitore di un fenomeno aumentato poi in maniera inimmaginabile.

 

Vicenza   28 aprile  2021                                                     Livio Bortoloso  

 

Calendario appuntamenti

Ottobre 2021
LMMGVSD
    010203
04050607080910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Bottoni per il cambio del mese
|