In primo piano Altre news Parlano di noi

Altre news

6/07/2020

PRESIDIO VENERDI' 10/07/2020 PRIVATIZZAZIONE DEI SERVIZI "LA CASA" DI SCHIO


Privatizzazione dei servizi a La Casa: ennesimo esempio di tagli al costo del lavoro!

CGIL – CISL – UIL Vicenza, nell’esprimere piena solidarietà a lavoratori e lavoratrici, agli ospiti e ai loro familiari,
invitano tutta la cittadinanza a far sentire la sua voce venerdì 10 luglio - alle ore 10.00 - davanti all’Ospedale Boldrini di Thiene.


La scelta de La Casa di Schio di esternalizzare parte dei servizi residenziali per anziani, disabili e utenti psichiatrici a
Montecchio Precalcino, af fidandoli ad una cooperativa sociale del territorio e prevedendo lo spostamento a Schio di
parte del proprio personale dipendente, è un esempio evidente di cosa signi fica taglio dei costi e rischio di riduzione
dei servizi.


Fin da subito, insieme alle categorie che rappresentano lavoratrici e lavoratori e ai sindacati pensionati, CGIL –
CISL – UIL Vicenza hanno contestato la scelta dell’Ulss 7 Pedemontana di mettere a gara i servizi prevedendo una
pesante riduzione dei costi del personale. Fin da subito, CGIL – CISL – UIL hanno chiesto all’Ulss 7 di ritirare il
bando di appalto e ride finirlo avendo maggiore attenzione alla continuità del servizio, alla qualità dell’assistenza, ad
un costo del lavoro adeguato. A distanza di mesi non vi è stata alcuna modi fica al bando, scelta che di fatto ha
indotto La Casa di Schio a concorrere in associazione con la Cooperativa Sociale Mano Amica...e oggi ad avviare un
percorso di esternalizzazione!


Siamo convinti che questo discenda anche da scelte ben precise della Regione Veneto che, nel programmare il
sistema di offerta residenziale per la salute mentale, ha individuato nel CCNL Cooperative Sociali il parametro di
riferimento del costo del lavoro, determinando di fatto un disegno di progressiva privatizzazione di importanti
servizi pubblici alla persona.


Ed ecco che si profila in modo evidente la strategia della Regione che, mentre esalta il modello veneto di
integrazione socio-sanitaria, compie nei fatti azioni molto concrete che vanno semplicemente nella direzione di una
costante riduzione dei costi, a partire dal costo del lavoro. Lavoro che è lavoro di cura, attraverso cui passa la qualità
dell’assistenza a persone fragili e non autosuf ficienti. Lavoro che non può essere ritenuto sempre e comunque un
costo da tagliare per far quadrare i conti.


Ennesimo esempio, come lo è stato la scelta della Regione di non provvedere alla riforma delle IPAB, favorendo di
fatto la privatizzazione di interi nuclei di assistenza all’interno delle Case di Riposo pubbliche e la crisi di un sistema
di offerta di servizi fondamentali nel nostro territorio.


Per queste ragioni, CGIL – CISL – UIL Vicenza, nell’esprimere piena solidarietà a lavoratori e lavoratrici, agli ospiti e ai loro familiari, invitano tutta la cittadinanza a far sentire la sua voce venerdì 10 luglio - alle ore 10.00 - davanti all’Ospedale Boldrini di Thiene.

VOLANTINO PRESIDIO LA CASA DI SCHIO

Calendario appuntamenti

Agosto 2020
LMMGVSD
     0102
03040506070809
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Bottoni per il cambio del mese
|