In primo piano Altre news Parlano di noi

Altre news

28/04/2021

GIORNATA MONDIALE PER LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO.


Oggi 28 aprile si celebra la giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro, un evento istituito nel 2003 dall’ILO International Labour Organisation.

Un evento fortemente voluto e sostenuto dal movimento sindacale allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui problemi della sicurezza e della salute nei luoghi di lavoro.

Una giornata non solo per ricordare le migliaia di lavoratori che muoiono nel mondo per infortuni e/o malattie a causa delle condizioni di lavoro, ma che per il Sindacato e per Cisl di Vicenza rappresenta l’occasione una volta di più per riflettere e per fare proposte.

Una riflessione che non può non partire dalla Pandemia da Covid-19 e dagli effetti che questa ha sulla società in generale e sul mondo del lavoro in particolare.

Come dimenticare i lutti e le sofferenze che hanno colpito molti, troppi, nostri concittadini.

Come Sindacato non possiamo e non vogliamo dimenticare tutti quei lavoratori, infermieri, medici operatori socio sanitari, forze dell’ordine, addetti ai servizi pubblici essenziali, operatori del commercio, dei trasporti e tutti quegli impiegati ed operai che hanno continuato a lavorare in mezzo a grandissime difficoltà, per mancanza di DPI che non si trovavano, o per procedure di sicurezza non sempre in grado di garantire sicurezza a causa delle sempre mutevoli situazioni.

In questi mesi il sindacato si è speso e si è adoperato per fare in modo che fossero garantiti interventi di sostegno a chi è stato costretto a sospendere l’attività, e come Cisl abbiamo per primi posto il problema di fornire un’informazione capillare a sostegno della campagna vaccinale e per questo siamo stati insultati ed attaccati.

La pandemia ha messo in luce la mancanza, a livello nazionale ed internazionale, di un sistema di Prevenzione e Protezione della salute e della sicurezza dei cittadini e dei lavoratori: a testimoniarlo sono i dati impressionanti sui contagi e sulle morti.

Quella mancanza di Prevenzione e Protezione che ha causato negli ultimi anni una media di 3 morti sul lavoro ogni giorno in Italia, mancanza che nel giro di tre settimane ha fatto registrare 3 morti sul lavoro nella nostra provincia.

In questi giorni il Parlamento sta approvando il cd Recovery Plan, più di 220 miliardi di Euro per far ripartire il paese, un piano per il rilancio in un’ottica di sostenibilità ambientale e sociale, un piano che per Cisl Vicenza deve vedere in primo piano la tutela della salute delle lavoratrici e dei lavoratori, partendo da un rafforzamento del sistema di sorveglianza e di vigilanza, passando per un rafforzamento del ruolo delle Rappresentanze e del coinvolgimento dei lavoratori per un lavoro sicuro e di qualità.

Tutela della salute dei lavoratori significa tutela del lavoro e tutelando il lavoro si tutela l’economia, il benessere economico e la coesione sociale.

Calendario appuntamenti

Maggio 2021
LMMGVSD
     0102
03040506070809
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
Bottoni per il cambio del mese
|