Coordinamento Politiche di genere

Politiche di genere

Cisl Vicenza è a favore di una piena affermazione del principio di parità e di pari opportunità di genere e intergenerazionale. Per questo è quotidianamente impegnata nella promozione dell’inclusione e della permanenza delle donne nel mondo del lavoro e nella valorizzazione del loro ruolo in tutti gli ambiti del vivere sociale.

Per quanto riguarda in particolare le donne lavoratrici, Cisl svolge la propria azione sindacale attraverso il “Coordinamento nazionale Donne”. Creare una società aperta, inclusiva e giusta nei confronti delle donne e dei giovani, anche attraverso una maggiore attenzione alla contrattazione di secondo livello (per esempio la conciliazione vita/lavoro e studio, la formazione, il benessere organizzativo), è la condizione fondamentale non solo per dare risposte alle loro problematiche e aspettative, ma anche per contribuire a raggiungere obiettivi di coesione sociale e crescita per il territorio e il Paese.

Il coordinamento vicentino, la cui responsabile è Elena Camilot, è costituito da un gruppo di operatrici e delegate provenienti dalle diverse categorie sindacali che condividono l’impegno per un cambio di cultura a partire dal mondo del lavoro e, in primo luogo, di Cisl.